Stefania Del Giudice

Patrick Testa
30th July 2014
Ilaria Pozzan
1st August 2014

Ho deciso di fare uno stage in Cina perché volevo approfondire la conoscenza della lingua, ma soprattutto perché un tirocinio è un’esperienza che volevo fare da diverso tempo.

L’ambiente in cui ho lavorato è stato molto stimolante, ho sempre parlato cinese e mi sono trovata molto bene in quest’azienda. Ho lavorato nel settore Hospitality come receptionist in un albergo e sono determinata a continuare questo lavoro nel mio futuro: è un mestiere che mi piace molto.

Sono appena tornata dalla Cina ma credo che quest’esperienza abbia arricchito il mio curriculum e che possa fare la differenza nel momento in cui cercherò un lavoro.

L’esperienza è stata molto positiva: non ho avuto nessuno shock in quanto ero già stata in Cina quindi si è svolto tutto in maniera molto naturale. Lavorare con i colleghi cinesi è stato un punto di crescita per me.

Ho ricoperto diverse mansioni: il primo mese mi sono occupata del self service al telefono e sono riuscita a migliorare molto la mia pronuncia oltre che a praticare la lingua continuamente, il secondo mese mi sono occupata del check- in e delle prenotazioni e ho avuto un contatto più diretto con i clienti.

La mia esperienza è durata due mesi e sono molto soddisfatta, ma non nascondo che mi sarebbe piaciuto rimanere più tempo per approfondire ancor di più la professione.

Durante il mi soggiorno a Hong Kong ho sempre parlato cinese ed ho avuto l’opportunità di mettere in pratica quello che ho imparato all’università. Credo di essere riuscita ad arricchire il mio vocabolario e a migliorare il mio accento.

Partire con CRCC Asia ha fatto la differenza per me perché sono stata seguita e supportata in ogni fase. Se fossi partita da sola, avrei avuto molte più difficoltà da affrontare quali il visto, la ricerca dell’azienda o dell’alloggio. E poi non essere mai lasciati soli rende più serena un partenza all’estero.

In Cina ho sviluppato diverse conoscenze sia professionali che personali. Se avessi voluto rimanere in Cina, per trovare un lavoro lì, credo che ci sarei potuta riuscire grazie alle conoscenze professionali che sono riuscita a creare.

Grazie a questo stage ho imparato nuovi programmi e l’approccio da avere nel il lavoro. Ora sento di avere le competenze necessarie per intraprendere un’altra esperienza di lavoro.

Adesso mi piacerebbe trasferirmi in Inghilterra. Mi sono laureata in cinese e in inglese e solo in Inghilterra credo di poter mettere in pratica entrambe le lingue da me studiate. Il mio desiderio sarebbe quello di proseguire nel settore Hospitality.

APPLY