Chiara Padovan • Testimonials • CRCC Asia

Chiara Padovan

Dopo aver concluso la laurea magistrale in Filologia e Letteratura Italiana all’Università Ca’ Foscari di Venezia nell’estate del 2013, avevo deciso di trasferirmi in Gran Bretagna per un po’ di tempo per migliorare la lingua inglese ed avere un’esperienza all’estero da aggiungere al mio curriculum. Mentre ero a Londra e stavo ultimando un corso in Strategic Management presso il King’s College, venni a conoscenza di CRCC Asia.

Terminata l’esperienza londinese avevo voglia di ampliare ancora di più i miei orizzonti e svolgere quindi, un tirocinio che mi permettesse di mettere in pratica ciò che avevo fino ad allora studiato. Mi sono documentata in rete in merito ai programmi offerti da CRCC Asia e ho poi deciso di candidarmi per uno stage di tre mesi presso la città di Shanghai in Marketing, PR & Advertising. Fin da subito il personale si è dimostrato cordiale e puntuale nella comunicazione delle informazioni fornendo consigli utili all’organizzazione del tirocinio. Ero pronta a ripartire per una nuova avventura.

Più si avvicinava il giorno della partenza e più ammetto che l’emozione cresceva, in quanto, pur avendo già maturato alcune esperienze all’estero sia in Europa che negli Stati Uniti, la Cina era un mondo completamente diverso e nuovo per me. Arrivata in aeroporto ho subito trovato lo staff di CRCC Asia ad aspettarmi, staff che si è dimostrato molto presente per tutta la durata dello stage. Le attività da loro organizzate come gli incontri culturali o il corso di cinese si sono dimostrate estremamente utili per immergersi ancora di più nella cultura cinese.

Dopo un paio di giorni utilizzati per recuperare il fuso orario ed ambientarsi, ero già in ufficio per il mio primo giorno di lavoro. L’azienda con la quale ho collaborato si chiama “MingJian” e si occupa della tutela e della difesa dei diritti dei consumatori, più o meno come fa la sua partner italiana “Altroconsumo”.

La preoccupazione iniziale relativa al lavoro è subito svanita: il mio supervisor si è dimostrato sin dall’inizio molto disponibile, assegnandomi ogni giorno nuovi e stimolanti incarichi. Mi sono occupata della redazione di articoli, newsletter, comunicati stampa, traduzioni in varie lingue, nonché di ricerche di mercato e analisi di dati. Inoltre, i miei colleghi cinesi, con i quali sono ancora in contatto, mi hanno molto aiutata a sentirmi a mio agio non solo all’interno dell’azienda, ma anche fuori dall’ambito lavorativo, in una realtà affascinante come può essere la moderna città di Shanghai.

Shanghai è una metropoli molto viva e stimolante, che offre ogni giorno diverse possibilità di svago: dal suo museo nazionale, alla città vecchia, fino alla più comune passeggiata al Bund, dal quale si può ammirare il tipico skyline cittadino da mozzare il fiato, soprattutto di notte. A chiunque partecipi a questo programma, però, consiglio di non limitarsi a vivere la città assegnata, ma di viaggiare il più possibile nei fine settimana. Io e la mia coinquilina abbiamo avuto occasione di visitare Hangzhou, con il suo lago e i Buddha scolpiti nella parete della montagna; Nanjing, antica capitale cinese; Suzhou e la vicina Tongli, conosciuta come la Venezia cinese. Ma in particolare, ciò che più ci ha colpite è stata Pechino, centro storico, culturale e nevralgico della Cina: il palazzo d’estate, la città proibita, piazza Tienanmen e, indubbiamente, la grande muraglia, sono siti di una bellezza e di un fascino indescrivibili a parole.

L’esperienza di CRCC Asia, a mio parere, non deve fornire solo una voce in più nel curriculum (aspetto comunque particolarmente rilevante, in quanto un tirocinio in Cina è di sicuro un grande punto a favore nella candidatura per un posto di lavoro), ma deve essere anche un’opportunità per affacciarsi ad una realtà culturale completamente diversa da quella occidentale. Un consiglio che mi sento di dare a chi sta probabilmente leggendo questa recensione ed è ancora in dubbio, è di non avere dubbi. Di preparare le valigie e partire, di viaggiare, di imparare il più possibile dal proprio tirocinio e di mantenere sempre una mente aperta, curiosa ed entusiasta.

Con CRCC Asia si ha la possibilità di entrare in contatto con la realtà lavorativa cinese, cosa al giorno d’oggi abbastanza complessa in particolare per quanto riguarda il procedimento della richiesta del visto lavorativo in questo Paese. Inoltre, si ha la certezza di collaborare con aziende e compagnie selezionate, con la possibilità di aumentare le proprie capacità lavorative in un ambiente serio e professionale, sviluppando tecniche e strumenti adeguati utili all’inserimento nel mondo del lavoro.

Questa esperienza mi ha aiutata a comprendere con una maggiore consapevolezza e sicurezza il settore lavorativo in cui intendo specializzarmi. Ora sono ancora più determinata nell’affrontare il mondo del lavoro, certa del valore  che questo stage ha aggiunto al mio curriculum.

 

 

INVEST IN YOUR FUTURE
and gain an international internship in one of the most vibrant cities in the world....

Apply Now