Fabrizio Aicardi • Testimonials • CRCC Asia

Fabrizio Aicardi

Il periodo di stage in Cina è stato per me una bellissima esperienza specialmente dal punto di vista lavorativo dato che io non avevo mai fatto uno stage prima e sono capitato in un’azienda dove ho svolto le mansioni che avrei proprio voluto fare. L’azienda era abbastanza piccola ma molto buona e così ho avuto modo di vedere tutti i passaggi ed esplorare tutti i settori. Il mio capo era americano e da quel punto di vista ho perso un tratto peculiare dell’esperienza in Cina ma è stato un ottimo capo che mi ha spiegato e aiutato molto. Fuori dall’azienda inizialmente non è stato il massimo ma un po’ uno shock.

La prima settimana ho fatto fatica a rapportarmi con la nuova cultura sebbene Shangahi sia una delle città cinesi più occidentalizzate. In seguito sono risucito ad ambientarmi e godermi molto di più la cultura e la città. Ho conosciuto persone di molte nazionalità diverse, molti studenti del Regno Unito ma che provenivano da molteplici Paesi, quindi è stato un’esperienza molto positiva perchè ho avuto modo di creare molti contatti e amicizie da tutto il Mondo. Secondo me un mese è stato sufficiente ma non ho avuto molto tempo per godermi appieno la città, e col senno di poi se avessi potuto fare due mesi mi avrebbero dato la possibilità di fare un esperienza molto più completa.

Per l’inglese non ho avuto particolari problemi, mentre non ho frequentato le lezioni di cinese proposte da CRCC Asia perchè coincidevano con gli orari di lavoro, dato che molto spesso mi fermavo in ufficio più tempo del previsto. Sono convinto che questo stage mi risulterà molto utile per la ricerca di un lavoro in futuro soprattutto perchè ho fatto un qualcosa che mi interessa molto, lavorando proprio nel settore che speravo. Inotre l’aver lavorato in Cina entrando in contatto con il loro modo di fare business, dato che seppure americana l’azienda aveva tutti clienti cinese, conterà molto all’interno del mio curriculum. In modo indipendente sarebbe stato un pò difficile riuscire ad organizzare uno stage, perchè è complicato trovare un’azienda affidabile dall’altra parte del mondo, e poi è difficile gestire il processo del visto in modo autonomo.

Adesso devo finire l’ultimo anno di triennale, laurearmi e poi pensavo di fare la magistrale nel Regno Unito e rifare un altra esperienza di stage all’estero per poi tornare in Italia. Mi farebbe piacere tornare in Cina ma solo per un’altra esperienza lavorativa per un periodo limitato.

INVEST IN YOUR FUTURE
and gain an international internship in one of the most vibrant cities in the world....

Apply Now