Sara Quercia

Madwa-Nika P-Cadet
2nd June 2015
Claudio Iacopino
4th June 2015

Ho scelto di fare uno stage in Cina a Shanghai con CRCC Asia perché pensavo mi potesse portare un vantaggio dal punto di vista professionale, un arricchimento del mio CV. Ora mi sento arricchita a 360 gradi. Al momento sto studiando Comunicazione Interculturale all’università di Milano Bicocca, con indirizzo cinese e mi manca un ultimo esame per laurearmi. Questa esperienza mi è servita in modo particolare perché mi ha aiutato a comprendere molte cose nell’ambito della cultura della Cina, del suo stile di vita e della lingua quotidiana, tutti aspetti che non ti insegnano nell’ambiente accademico, ma che a mio parere sono le cose più importanti da conoscere.

Durante il mio stage a Shanghai ho capito che mi trovavo davanti a un mondo del tutto diverso rispetto a quello occidentale, da cui sono rimasta subito affascinata.
I miei compiti in azienda erano i più svariati: i primi giorni mi sono occupata di creare l’account WeChat dell’organizzazione dove aveva luogo il mio tirocinio. Successivamente mi sono occupata delle attività di promozione, comunicazione, PR, visita ai punti vendita per monitorare il grado di soddisfazione dei clienti. Sono state attività molto stimolanti!
Per non parlare delle attività organizzate da CRCC Asia! Gli eventi culturali sono stati tutti molto interessanti e portano a farti crescere, siano essi di beneficenza, siano essi prettamente professionali come per esempio la conferenza sul sistema fiscale cinese, che ho trovato straordinaria! CRCC Asia comunque è stata un’organizzazione sempre presente che ha provveduto a sistemare le cose in caso di disguidi e che non ci ha mai abbandonati.

Mi piacerebbe tornare in Cina per un periodo più lungo, almeno un paio d’anni. L’esperienza che ho vissuto con CRCC Asia è stata fantastica e mi ha fatto migliorare sia dal punto di vista professionale, sia personale.
Il mio livello di inglese è migliorato sensibilmente, così come alcune competenze informatiche. Devo ammettere tuttavia che questa avventura a Shanghai si è rivelata fondamentale per farmi acquisire più fiducia in me stessa e per farmi responsabilizzare. Mi sento molto più grande e pronta ad affrontare il futuro grazie a questa esperienza. Ho capito che nella vita bisogna provare, buttarsi, provare esperienze diverse in contesti diversi. La Cina mi ha aperto la mente e mi ha fatto considerare le cose da un altro punto di vista e questo mi ha cambiata, in meglio, sicuramente!

APPLY