Intern Reviews

Intern Reviews

Submit Testimonial
Clear

Most of the work within the biomedical engineering firm was design and market research based whilst at the investment bank I was researching global companies (comparing business models, operations and financials), global indexes, property and markets for investment opportunity and viability. One of the most memorable experiences was when I was assigned to assess venture capital prospects for Chinese investors at an international technology seminar with presenters being heads of business development at Princeton University, University of Edinburgh, Politecnico Di Milano and George Washington University. Global tech entrepreneurs from Italy, America and Scotland also pitched their concepts and innovations. I represented my firm in networking with these individuals and was lucky enough to be introduced and meet some of the most prominent names in Chinese finance and investment. It was a great internship in Shenzhen and it gave me so much exposure!

Sono stato in Cina a Pechino per 3 mesi e sono tornato da poco, agli inizi di aprile.
Ora sto cercando una nuova opportunità per crescere, per investire nel mio futuro, infatti ho fatto domanda per uno stage all’Unione Europea, ho passato la prima selezione e ora aspetto di essere ricontattato.

Che programmi ho per il futuro? So che l’Italia non mi dà le possibilità che voglio. So che voglio andare all’estero e vorrei tornare proprio a Pechino o per piacere o per lavoro.

Sono tornata a casa a Padova da Shanghai una settimana fa, ma devo ammettere che mi sarei fermata un altro po’ in Cina.
Mi è piaciuta troppo questa esperienza di stage a Shanghai! Ora che sono a casa mi rimetto a studiare. Devo finire gli ultimi esami e quest’anno mi laureo all’Università Ca’ Foscari di Venezia in Economics and International Trade!

E poi in generale è un’esperienza che inciderà moltissimo nel mio curriculum quando sarò alla ricerca di un lavoro. La Cina è il futuro!
E poi è stato un bel periodo in generale perché ho stabilito delle relazioni stupende, delle amicizie che sono sicura non finiranno mai. E sicuramente tornerò in Cina. Grazie CRCC Asia!

Volevo fare uno stage all’estero perchè sapevo di potermi mettere alla prova a 360 gradi. Stavo valutando l’Europa, ma appena sono venuta a conoscenza della possibilità di andare in Cina non ci ho pensato due volte! E ho fatto bene: la Cina ha molte cose da scoprire e una delle cose che mi è piaciuta di più è stata che ogni giorno si imparano tantissime cose.

A chi legge dico: non pensateci due volte.. partite per la Cina appena potete! Da qui è difficile immaginarsi com’è, ma una volta arrivati ci si rende conto che ci sono talmente tante cose da scoprire e da imparare, che non andarci sarebbe un vero peccato. Anch’io all’inizio ero un po’ scettica: ma una volta arrivata li mi sono adattata benissimo e la città mi ha affascinata fin da subito!

Sono stata a Shanghai e ho lavorato per tre mesi alla British Chamber of Commerce a Shanghai, sono tornata da poco più di due settimane da uno stage in Cina con CRCC Aasia e già non vedo l’ora di ripartire!

Fare questo stage è stata la decisione migliore che potessi prendere! Molti potranno dire che ci sono tantissimi elementi che rendono la Cina un ambiente “ostico” come per esempio la loro lingua e il loro cibo, ma posso affermare che ci si abitua alla grande dopo qualche giorno.

Ho scelto di fare uno stage in Cina a Shanghai con CRCC Asia perché pensavo mi potesse portare un vantaggio dal punto di vista professionale, un arricchimento del mio CV. Ora mi sento arricchita a 360 gradi. Al momento sto studiando Comunicazione Interculturale all’università di Milano Bicocca, con indirizzo cinese e mi manca un ultimo esame per laurearmi. Questa esperienza mi è servita in modo particolare perché mi ha aiutato a comprendere molte cose nell’ambito della cultura della Cina, del suo stile di vita e della lingua quotidiana, tutti aspetti che non ti insegnano nell’ambiente accademico, ma che a mio parere sono le cose più importanti da conoscere.

Mi sento molto più grande e pronta ad affrontare il futuro grazie a questa esperienza. Ho capito che nella vita bisogna provare, buttarsi, provare esperienze diverse in contesti diversi. La Cina mi ha aperto la mente e mi ha fatto considerare le cose da un altro punto di vista e questo mi ha cambiata, in meglio, sicuramente!

Sono tornato da qualche giorno dal mio stage in Cina a Shanghai e posso dire di aver trascorso due mesi veramente fantastici!

Mi sono trovato benissimo comunque anche con CRCC Asia come organizzazione, in quanto tutto lo staff è sempre stato disponibilissimo ad aiutarci e a renderci la permanenza più facile dato che ci hanno sempre fornito tutte le istruzioni e il materiale per orientarci in Cina.
A settembre inizio l’ultimo anno della magistrale in Finanza presso l’Università di Bergamo e poi sono piuttosto deciso a vivere un’altra esperienza internazionale. Imparare e viaggiare non bastano mai!

Sono tornato a Taranto da Shanghai da circa una settimana, anche se mi sarei fermato un altro mese in Cina.
Sono rimasto molto soddisfatto da questa esperienza, anche se i primi giorni sono stati un po’ traumatici. Ho scelto di fare uno stage in Cina a Shanghai con CRCC Asia perché pensavo mi potesse portare un vantaggio dal punto di vista professionale e perchè mi serviva un’esperienza lavorativa importante sul mio cv al di fuori dall’ Europa nel mio settore di studi. Così ho scelto la Cina.

E’ stato un mese stupendo anche perché ho stabilito delle relazioni stupende, delle amicizie che dureranno nel tempo.
Grazie CRCC Asia!

Ho scoperto CRCC Asia tramite un’amica che aveva già svolto un’esperienza di stage in Cina con loro e mi aveva parlato benissimo sia dell’esperienza che dell’organizzazione. Ho così deciso di informarmi e candidarmi per partecipare al China Internship Program di CRCC Asia a Shanghai.

Quest’esperienza avrà sicuramente un impatto positivo sul mio futuro! Adesso devo finire l’Università, ma c’è già il pensiero di un’altra esperienza simile, per la quale contatterei senza dubbio CRCC Asia!

Having a placement abroad was the best choice I have ever made, as I had an interest in Asia, particularly China. My internship in Shenzhen was with a green technology company, Eco Built Systems, which provided me with experience of working within this sector, as it is an area I would like to work with in the future. Since there has been a large focus on the environmental movement within China, I thought it would be best to undertake a placement in Shenzhen, known as a hotspot for green technology. I feel as if my time in China will have helped me gain an edge over others in my applications, and I have managed to narrow what part of green tech I’d like to work in in the future (marketing), due to the fact that this was my main role at my company.

I think after this entire journey, I have come out being more confident, more independent, and sure of what it is that I want in a job. I realised now that I would prefer to be in an international placement, preferably back in Shenzhen.

10 results shows out of 373
GET STARTED